Il Codice dell'Amministrazione digitale e il Decreto legge n. 179 del 2012 dispongono l'obbligo, per tutte le Pubbliche Amministrazioni italiane, di accettare pagamenti in formato elettronico avvalendosi della piattaforma tecnologica "nodo dei pagamenti – SPC", denominata PagoPA, predisposta dall’Agenzia per l'Italia Digitale, AgiD, e ora gestita da PagoPA SpA.

I cittadini e le imprese potranno affiancare ai metodi di pagamento tradizionali il pagamento elettronico: i processi contabili e amministrativi delle pubbliche amministrazione per la gestione delle entrate potranno essere semplificati, ottimizzando la fase di riconciliazione dei dati.

La scelta di una piattaforma tecnologica unica gestita da PagoPA SpA ha l'obiettivo di:

  • razionalizzare e contenere la spesa pubblica in materia informatica;
  • garantire omogeneità di offerta ed elevati livelli di sicurezza.
null Firmata convenzione con Poste Italiane per la stampa dei Bollettini PA

Firmata convenzione con Poste Italiane per la stampa dei Bollettini PA

E' stata firmata una convenzione con Poste Italiane per permettere agli enti che aderiscono a pagoPA utilizzando la piattaforma MyPay con la Regione Puglia di stampare sull'avviso di pagamento la parte relativa al bollettino PA (che, ricordiamo, di solito richiede una articolata pratica di richiesta, soggetta ad approvazione da parte di Poste Italiane).

Per approfittare della facility, l'unica formalità consiste nello scaricare l'apposito modello di richiesta dalla sezione Documenti e modulistica di questo sito, sottosezione Altri Modelli vari e inviarcelo firmato digitalmente dal Referente dell'Ente.

Pubblicato il 20 maggio 2021